Scaenica ostentatio: percorsi di teatralità tragica nelle Declamationes minores dello Pseudo-Quintiliano

Valenzano, Chiara (2018) Scaenica ostentatio: percorsi di teatralità tragica nelle Declamationes minores dello Pseudo-Quintiliano, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Culture letterarie, filologiche, storiche, 29 Ciclo.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Italiano) - Accesso riservato fino a 31 Marzo 2021 - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Salvo eventuali più ampie autorizzazioni dell'autore, la tesi può essere liberamente consultata e può essere effettuato il salvataggio e la stampa di una copia per fini strettamente personali di studio, di ricerca e di insegnamento, con espresso divieto di qualunque utilizzo direttamente o indirettamente commerciale. Ogni altro diritto sul materiale è riservato.
Download (3MB) | Contatta l'autore

Abstract

Il presente lavoro si inserisce nel solco degli studi più recenti sulla declamazione antica, concentrandosi sulla raccolta delle Declamationes minores dello Pseudo-Quintiliano, un’opera che appare di grande interesse in quanto getta luce sul funzionamento della scuola romana di prima età imperiale: si tratta, infatti, di una sorta di eserciziario di temi svolti su argomenti tipici della scuole di retorica. Lo studio è avvenuto nell’ambito di un progetto di ricerca che ha l’obiettivo di fornire una traduzione, la prima italiana, dell’opera e un commento che aggiorni quello di Winterbottom del 1984 in seguito al notevole sviluppo degli studi sulla declamazione ad esso successivi. Fondamentale, per tale tipo di lavoro, è anche il riconoscimento dei numerosissimi riferimenti letterari che costellano il testo delle Minores, con attenzione specifica a quelli di matrice teatrale: si è, infatti, proceduto a operare una selezione delle controversie presenti nella raccolta su base tematica, per indagare i rapporti tra retorica di scuola e il teatro, in particolare tragico, con qualche apertura verso il comico. L’obiettivo del lavoro di ricerca è stato quello di riconoscere le tracce che tale tradizione teatrale, sia comica che tragica, ha lasciato sia nel thema sia nello svolgimento del singolo testo; il lavoro di tesi è stato quindi diviso in due parti: nella prima si approfondiscono tre temi che, per la loro ricorsività e incisività, sono sembrati particolarmente adatti a esemplificare la stretta relazione che lega le Minores alla letteratura teatrale: lo stock character della matrigna e i temi della sepoltura e della follia. Nella seconda parte si rende conto del lavoro di traduzione e commento del testo di 21 Minores, scelte anch’esse sulla base dei forti legami con il teatro.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Valenzano, Chiara
Supervisore
Co-supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
29
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
declamazione, teatro, pseudo-quintiliano, retorica, tragedia
URN:NBN
Data di discussione
25 Maggio 2018
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^