Lingua, genere e lavoro in Italia e in Germania: un'analisi comparativa su annunci di lavoro, sui corpora itWaC e deWaC e sulla stampa

Nardone, Chiara (2018) Lingua, genere e lavoro in Italia e in Germania: un'analisi comparativa su annunci di lavoro, sui corpora itWaC e deWaC e sulla stampa, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Traduzione, interpretazione e interculturalità, 30 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/8470.
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Italiano) - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives (CC BY-NC-ND 3.0) .
Download (4MB) | Anteprima

Abstract

La presente tesi di dottorato si articola in sei capitoli: Il primo è dedicato al tema “lingua e genere” in Italia e in Germania. Nel secondo vengono presentati dati e statistiche sulla situazione lavorativa delle donne in Italia e in Germania. Nel terzo vengono presentati alcuni concetti chiave alla base delle tre analisi: da una parte, il corpus e la linguistica dei corpora e, dall’altra, il discorso e l’analisi del discorso. Il quarto capitolo è dedicato all’analisi sulle strategie di genere all’interno di annunci di lavoro in italiano e in tedesco. L’analisi si è concentrata sulla frequenza di forme di femminilizzazione e di neutralizzazione di cui si ipotizzava una presenza maggiore negli annunci tedeschi, piuttosto che in quegli italiani. I risultati hanno confermato l’ipotesi di partenza, sebbene, anche in tedesco, le strategie di femminilizzazione sono usate ancora raramente. Il quinto capitolo è dedicato all’analisi sull’uso di forme femminili e maschili di sostantivi designanti professioni all’interno di due corpora di riferimento: itWaC per l’italiano e deWaC per il tedesco. Secondo il presupposto iniziale si ipotizza che, nell’ambito delle professioni, alcuni sostantivi femminili siano caratterizzati da asimmetrie semantiche rispetto ai corrispettivi maschili. I risultati confermano l’ipotesi di partenza solo per la parte italiana; per la parte tedesca è stata osservata un’asimmetria referenziale tra il maschile, usato anche con funzione generica e il femminile, che si riferisce solo ed esclusivamente a donne. Il sesto capitolo è dedicato all’analisi sul discorso “donne e lavoro” nella stampa italiana e tedesca. L’analisi si è svolta su quattro corpora costituiti da articoli di giornale inerenti al tema “donne e lavoro”. Dai risultati ottenuti emerge che per la stampa tedesca analizzata il tema dominante all’interno del discorso “donne e lavoro” è il divario retributivo, per quella italiana, invece, si tratta dell’occupazione femminile.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Nardone, Chiara
Supervisore
Co-supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
30
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
lingua e genere, sessismo linguistico, analisi del discorso, linguistica dei corpora, CADS, annunci di lavoro
URN:NBN
DOI
10.6092/unibo/amsdottorato/8470
Data di discussione
7 Maggio 2018
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^