La romanizzazione nell'area Medio-Adriatica: le trasformazioni culturali e socio-economiche tra IV e III secolo A.C. attraverso lo studio della cultura materiale

Morsiani, Sara (2017) La romanizzazione nell'area Medio-Adriatica: le trasformazioni culturali e socio-economiche tra IV e III secolo A.C. attraverso lo studio della cultura materiale, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Archeologia e storia dell'arte, 28 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/8240.
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Italiano) - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives (CC BY-NC-ND 3.0) .
Download (39MB) | Anteprima

Abstract

Il presente progetto di dottorato analizza il tema della romanizzazione in area medio-adriatica attraverso lo studio della cultura materiale. L’obiettivo principale della ricerca era la comprensione delle dinamiche storiche di assimilazione e di resistenza culturale, da parte dei popoli preromani nei confronti del mondo romano, mediante lo studio analitico e sistematico dei rinvenimenti ceramici di età repubblicana. Rispetto all’ampio ambito geografico di partenza, l’interesse si è focalizzato sulla città di Ascoli Piceno che, com’è noto, rappresenta una delle principali realtà urbane preromane del settore medio-adriatico. Uno dei maggiori meriti di questa ricerca è stato proprio quello di occuparsi di un tema che a tutt’oggi ha trovato poco spazio nella ricerca scientifica, ovvero la cultura materiale ascolana, specialmente per quel che riguarda l’età del Ferro e l’epoca romana repubblicana. L’orizzonte cronologico che è stato preso in considerazione, infatti, è ben più ampio rispetto al titolo, coprendo i secoli dal VI al I a.C.; tale scelta è dipesa dalla volontà di comprendere meglio il substrato piceno e le sue caratteristiche materiali e di seguire fino alla sua conclusione il processo di romanizzazione di Asculum. L’approccio scelto per lo studio dei materiali è stato innovativo e in linea con le recenti ricerche in ambito storico e archeologico: uno studio globale e combinato di tutte le classi di materiali, senza alcun tipo di gerarchia, in stretta connessione con l’analisi stratigrafica e con la sintesi interpretativa dei contesti di scavo dai quali essi provengono. L’interpretazione, poi, di due dei contesti analizzati in chiave sacra e la riflessione che ne è scaturita hanno posto la presente ricerca in sintonia con le più recenti tendenze di ricostruzione storica, che assegnano ai santuari un ruolo primario nel processo di romanizzazione.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Morsiani, Sara
Supervisore
Dottorato di ricerca
Scuola di dottorato
Scienze umanistiche
Ciclo
28
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
Romanizzazione, cultura materiale, Ascoli Piceno
URN:NBN
DOI
10.6092/unibo/amsdottorato/8240
Data di discussione
27 Luglio 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^