Tutele previste a favore dell’investitore in strumenti ad alto rischio e responsabilità a suo carico. Confronto tra Unione Europea e Stati Uniti d’America.

Sardelli, Simona (2017) Tutele previste a favore dell’investitore in strumenti ad alto rischio e responsabilità a suo carico. Confronto tra Unione Europea e Stati Uniti d’America., [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Istituzioni e mercati, diritti e tutele, 29 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/8238.
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Italiano) - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives (CC BY-NC-ND 3.0) .
Download (3MB) | Anteprima

Abstract

La tesi prende le mosse dall’analisi della situazione di grave crisi venutasi a creare nel 2008 per il fallimento della Lehmann Brothers a seguito della “bolla immobiliare” sviluppatasi negli Stati Uniti d’America, situazione di crisi che si è gradualmente estesa alle economie di tutto il mondo (tra cui, in primis, l’Unione europea), con effetti in molti casi devastanti e che ancora si risentono pesantemente soprattutto nei paesi strutturalmente più deboli. L’indagine intende approfondire l’effetto che le politiche adottate dai governi e dalle autorità monetarie sulle due sponde dell’Atlantico possono aver avuto nelle rispettive economie e le possibili interazioni tra le medesime, con l’analisi dei provvedimenti legislativi e di quelli amministrativi progressivamente adottati. Con specifico riferimento alle persone fisiche, si guarderà ai meccanismi di tutela del piccolo investitore, considerando l’evoluzione dei sistemi di tutela dei suoi interessi e quelli per assicurargli un’adeguata conoscenza dei mercati finanziari. Una particolare attenzione sarà dedicata alle problematiche del cosiddetto “investitore d’azzardo” con la ricerca di un delicato e quanto mai precario equilibrio tra responsabilità e tutele. In merito alle persone giuridiche, si focalizzerà l’attenzione sulla possibilità di convogliare il risparmio sulle PMI, superando il cortocircuito venutosi a creare nel finanziamento delle stesse e valutando, nel contempo, le tutele per gli investitori. Partendo dallo status quo, si cercherà di verificare le disfunzioni del sistema finanziario, i rimedi adottati e le possibili evoluzioni; ciò attraverso una analisi comparatistica - tra Europa e Stati Uniti - dei comportamenti degli operatori, dei provvedimenti legislativi ed amministrativi, delle analisi degli studiosi e dell’evolversi della situazione. Si cercherà, infine, di verificare l’eventuale esistenza di ciclicità nelle varie crisi economiche succedutesi nel tempo o, invece, la necessità del ricorso a parametri di tipo diverso, specifici per momenti storici e realtà diversificate.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Sardelli, Simona
Supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
29
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
Banking Regulation, Banking Union, Basilea, Capital Markets Union, Cartolarizzazione, Colpa, Concorso, Crisi economica, Derivati, Economic Risk, Informazione Asimmetrica, Intermediazione finanziaria, Mifid, Mifir, OTC, Responsabilità, Shadow Banking, Subprime Mortgage, UE, USA.
URN:NBN
DOI
10.6092/unibo/amsdottorato/8238
Data di discussione
15 Settembre 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^