Istruzione e finanza pubblica tra ordinamento nazionale ed europeo: reciproche connessioni, limitazioni e sfere invalicabili

Mastromatteo, Alberto (2020) Istruzione e finanza pubblica tra ordinamento nazionale ed europeo: reciproche connessioni, limitazioni e sfere invalicabili, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Diritto europeo, 32 Ciclo.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Italiano) - Accesso riservato fino a 31 Dicembre 2020 - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Salvo eventuali più ampie autorizzazioni dell'autore, la tesi può essere liberamente consultata e può essere effettuato il salvataggio e la stampa di una copia per fini strettamente personali di studio, di ricerca e di insegnamento, con espresso divieto di qualunque utilizzo direttamente o indirettamente commerciale. Ogni altro diritto sul materiale è riservato.
Download (1MB) | Contatta l'autore

Abstract

Dopo oltre un decennio di crisi globale, prima finanziaria, poi economica, il sistema del welfare è entrato in un periodo di rimeditazione. Da una fase di ricorso sfrenato all’indebitamento da parte degli Stati per alimentarlo si è passati ad una draconiana contrazione di spesa pubblica e riduzione del deficit. La prima parte della tesi ha lo scopo di delineare gli elementi essenziali alla base della relazione fondamentale tra sistema di istruzione e vincoli di finanza. A tale fine, si approfondisce il quadro teorico in materia di diritti sociali e di istruzione, sul piano nazionale ed europeo, da un lato; dall’altro, viene studiata la relazione tra diritto europeo e diritto nazionale, mediante la quale si è pervenuti all’attuale sistema di rigore sulla finanza pubblica. Infine, viene valutata la giurisprudenza costituzionale, chiamata ad armonizzare gli opposti valori costituzionali in gioco. La seconda parte della tesi ha l’obiettivo di descrivere gli elementi che connettono i termini della relazione descritti nella prima parte: organizzazione del sistema istruzione (attori) e competenze legislative stato/regioni in materia, da un lato; meccanismo di finanziamento all’istruzione, in generale e mediante il sistema dei fondi strutturali europei, dall'altro. Le finalità sono tre. La prima è quella di comprendere i rapporti tra nucleo essenziale del diritto all’istruzione e vincoli di finanza pubblica. La seconda è quella di definire un’identità europea all’istruzione. La terza è quella di determinare quali soluzioni possano rendere più efficiente l’investimento di spesa pubblica nel sistema istruzione.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Mastromatteo, Alberto
Supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
32
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
Istruzione - finanza pubblica - meccanismi finanziamento - diritto europeo
URN:NBN
Data di discussione
3 Aprile 2020
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^