Expression of P-glycoprotein and Breast Cancer Resistance Protein in Canine Mammary Tumors and in a Chemoresistant Mast Cell Tumor

Levi, Michela (2018) Expression of P-glycoprotein and Breast Cancer Resistance Protein in Canine Mammary Tumors and in a Chemoresistant Mast Cell Tumor, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Scienze veterinarie, 30 Ciclo.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (English) - Accesso riservato fino a 12 Marzo 2021 - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives (CC BY-NC-ND 3.0) .
Download (4MB) | Contatta l'autore

Abstract

La resistenza multifarmaco (MDR) conferisce alle cellule neoplastiche resistenza verso diversi composti chemioterapici ed è frequentemente dovuta all’azione di pompe di efflusso transmembrana (ABC-transporters), tra le quali la glicoproteina-P (P-gp) e la Breast Cancer Resistance Protein (BCRP), conosciute inoltre, per conferire caratteristiche di malignità e “staminalità” associate ad una prognosi infausta. La MDR è oggetto di molteplici studi in oncologia umana, mentre poco è noto in veterinaria. Gli obbiettivi di questi tre anni di ricerca sui tumori mammari della cagna sono stati: determinare l’espressione di P-gp e BCRP nelle componenti cellulari della mammella iperplastica e neoplastica, confrontarne l’espressione tra i diversi gradi e stadi istologici dei carcinomi, descriverne l’espressione nello stroma associato alla neoplasia, ed esaminarne e confrontarne l’espressione in due gruppi di neoplasie mammarie aggressive quali il carcinoma infiammatorio e il carcinoma di grado istologico 3. Mediante l’immunoistochimica è emerso che l’espressione di P-gp e BCRP era significativamente più elevata nei tumori mammari maligni (nelle cellule epiteliali maligne rispetto all’epitelio iperplastico), negli istotipi più aggressivi (nei carcinomi semplici rispetto ai complessi e nei carcinomi infiammatori rispetto ai carcinomi non-infiammatori, per P-gp), e nei carcinomi di grado istologico 2 e 3 rispetto al grado 1. I fibroblasti esprimevano maggiormente P-gp e BCRP nello stroma associato ai carcinomi di stadio II e di grado 2 e 3, rispetto a quelli di stadio I e grado 1. Un aumento dell’espressione di P-gp e BCRP è stato riscontrato in un cane con mastocitoma cutaneo recidivante dopo chemioterapia con Vinblastina e Prednisolone. La chemioresistenza sviluppata potrebbe essere dovuta all’aumento dell’efflusso dei farmaci dal comparto intracellulare mediato da P-gp e BCRP. Determinare l’espressione di P-gp e BCRP potrebbe essere utile ad identificazione le neoplasie aggressive e chemioresistenti, ed il cane potrebbe fornire un valido modello spontaneo per lo studio della chemioresistenza nei tumori dell’uomo.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Levi, Michela
Supervisore
Co-supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
30
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
Multidrug resistance, P-glycoprotein, Breast Cancer Resistance Protein, canine mammary tumors, canine inflammatory mammary cancer, mast cell tumor, immunohistochemistry.
URN:NBN
Data di discussione
9 Maggio 2018
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^