Capacità di adattamento delle imprese vitivinicole ai cambiamenti climatici: il caso del Sangiovese in Emilia-Romagna

Merloni, Eva (2017) Capacità di adattamento delle imprese vitivinicole ai cambiamenti climatici: il caso del Sangiovese in Emilia-Romagna, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Scienze e tecnologie agrarie, ambientali e alimentari, 29 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/7969.
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Italiano) - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives (CC BY-NC-ND 3.0) .
Download (6MB) | Anteprima

Abstract

La ricerca indaga la capacità di adattamento al cambiamento climatico da parte delle imprese del settore agroalimentare, con particolare riferimento alle aziende vitivinicole dell’Emilia-Romagna che producono Sangiovese. Più precisamente, l’indagine vuole valutare i fattori che influenzano i comportamenti dei produttori quando si trovano a dover fronteggiare le sfide ambientali e analizzare l’efficacia delle strategie di adattamento. Per raggiungere gli obiettivi, è stato utilizzato un approccio olistico e innovativo che potrà essere applicato in diversi contesti e settori. Sono stati analizzati una serie di fattori, tra cui la variabilità climatica, la struttura delle aziende agricole, la percezione contadino, la certificazione ambientale e di processo, le pratiche e le strategie di adattamento. In seguito, sono state formulate un insieme di ipotesi di ricerca e verificate tramite un’analisi empirica che combina dati provenienti da due fonti principali: i dati climatici degli ultimi 15 anni (temperatura, piovosità, radiazione) e le informazioni raccolte attraverso la somministrazione di un questionario ai produttori Sangiovese in Emilia-Romagna. I dati raccolti sono stati classificati ed elaborati mediante la tecnica statistica multivariata (cluster analysis) e il Bayesian network è stato applicato per comprendere meglio la relazione tra le variabili che influenzano la capacità delle aziende agricole di sopportare l’impatto economica del cambiamento climatico. I risultati mostrano che, nel breve periodo, gli agricoltori percepiscono il cambiamento climatico in corso e che reagiscono adattando le pratiche agronomiche sul piano tecnico ed economico. Tuttavia, la probabilità di subire effetti negativi del cambiamento climatico dipende in gran parte dalle caratteristiche strutturali dell’azienda e dalla predisposizione al cambiamento del contadino. Inoltre, le condizioni climatiche locali rappresentano un fattore rilevante per la capacità di adattamento. Per superare le nuove sfide climatiche risulta fondamentale adottare strategie adattamento mirate (sistema di irrigazione, raccolta meccanizzata, investimenti), così come implementare politiche appropriate in termini di regolazione, incentivi e sostegno.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Merloni, Eva
Supervisore
Co-supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
29
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
Cambiamento climatico, Adattamento, Bayesian network, Imprese, Settore vitivinicolo, Sangiovese, Emilia-Romagna
URN:NBN
DOI
10.6092/unibo/amsdottorato/7969
Data di discussione
11 Maggio 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^