Il profilo trascrizionale dei sarcomi a cellule follicolari dendritiche rivela nuove evidenze sull' istogenesi e sul microambiente immunologico

Motta, Giovanna (2017) Il profilo trascrizionale dei sarcomi a cellule follicolari dendritiche rivela nuove evidenze sull' istogenesi e sul microambiente immunologico, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Scienze biomediche, 29 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/7918.
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Italiano) - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives (CC BY-NC-ND 3.0) .
Download (3MB) | Anteprima

Abstract

I sarcomi a cellule follicolari dendritiche (sarcomi FDC) sono rari tumori mesenchimali con caratteristiche cliniche, morfologiche e fenotipiche variabili. Casi di sarcoma FDC, di tumori di origine mesenchimale (MTs), cellule follicolari dendritiche (FDCs) microdissecate da malattia di Castleman e fibroblasti normali sono stati studiati per l’analisi del profilo di espressione genica. L'analisi non supervisionata ha mostrato come i sarcomi FDC clusterizzino insieme alle FDCs, distinti dagli altri MTs e dai fibroblasti, che invece formano un gruppo unico. Il contributo di specifici programi FDC-related nei sarcomi FDC è emerso applicando una signature di geni differenzialmente espressi (n = 1.289) tra FDCs e fibroblasti. L’analisi supervisionata nel confronto tra sarcomi FDC e FDCs e altri MTs ha identificato, rispettivamente, 370 e 2.927 trascritti differenzialmente espressi, molti dei quali coinvolti in pathways di trasduzione del segnale, organizzazione della cromatina e della matrice extracellulare. L’algoritmo CIBERSORT è stato utilizzato per studiare l’immuno landscape del sarcoma FDC confrontandolo con quello caratteristico dei MTs; è stato dimostrato che il microambiente dei sarcomi FDC è caratterizzato da un maggior contributo di cellule T helper follicolari (TFH) e T regolatorie (Treg), come confermato anche mediante immunoistochimica. L'arricchimento in sottogruppi di specifiche cellule T ha mosso l’interesse verso la valutazione dell'espressione dell'mRNA del recettore immunitario inibitorio PD-1 e dei suoi ligandi PD-L1 e PD-L2, che sono stati trovati significativamente up-regolati nei sarcomi FDC rispetto agli altri MTs. In questo lavoro per la prima volta si chiarisce la relazione trascrizionale tra sarcomi FDC e FDCs benigne e la loro distinzione rispetto agli altri MTs.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Motta, Giovanna
Supervisore
Co-supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
29
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
sarcoma a cellule follicolari dendritiche, tumori mesenchimali, gene expression
URN:NBN
DOI
10.6092/unibo/amsdottorato/7918
Data di discussione
23 Maggio 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^