I patrimoni separati: il fondo patrimoniale ed il trust nell'ambito della famiglia

Cerri, Clarissa (2017) I patrimoni separati: il fondo patrimoniale ed il trust nell'ambito della famiglia, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Stato, persona e servizi nell'ordinamento europeo e internazionale, 29 Ciclo. DOI 10.6092/unibo/amsdottorato/7815.
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Italiano) - Richiede un lettore di PDF come Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives (CC BY-NC-ND 3.0) .
Download (1MB) | Anteprima

Abstract

La tesi tratta il fenomeno dei patrimoni separati, con particolare riferimento al fondo patrimoniale ed al trust nell’ambito della famiglia. Dopo una preliminare analisi dell’odierna concezione del patrimonio separato nell’ordinamento giuridico italiano, in particolare nell’ambito del diritto di famiglia, la tesi approfondisce i due differenti istituti. Per quanto riguarda il fondo patrimoniale, dopo un'introduzione sugli aspetti generali e sul mutamento della disciplina in seguito alla riforma del 1975 afferente il diritto di famiglia, viene analizzata la costituzione e la natura del fondo, l’oggetto ed il contenuto, per poi trattare le vicende legate alla fase esecutiva sui beni del fondo e la responsabilità dei coniugi per le obbligazioni della famiglia. Il capitolo sul fondo si conclude con le cause fisiologiche e patologiche di estinzione del fondo ed il rapporto con il fallimento, nonché alcune ipotesi di conversione dell’istituto nel trust. Per quanto riguarda il trust, la tesi analizza in primis le origini anglosassoni dell’istituto ed il recepimento dello stesso nell’ordinamento italiano attraverso la Convenzione dell’Aja; la tesi prosegue con la disamina dei soggetti coinvolti, dell’oggetto e degli scopi. L’elaborato, inoltre, analizza il tema del raffronto tra trust e negozio fiduciario, per poi focalizzarsi sull’applicazione dell’istituto nei rapporti familiari in sede di separazione personale dei coniugi e di divorzio, nonché in materia successoria. Il capitolo termina con la comparazione dei due istituti e con la disamina degli aspetti fiscali relativi al trust e le novità introdotte dal D.L. 83/2015. Dallo studio è emerso che l’ordinamento italiano riconosce e tutela gli istituti che realizzano la separazione patrimoniale, anche per soddisfare le esigenze di tutela dei rapporti familiari. Il fondo patrimoniale rispetto al trust appare più facilmente fruibile, anche dal punto di vista economico e fiscale, seppur incontri maggiori limitazioni quanto ai presupposti per la costituzione dettati dalle norme.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di dottorato
Autore
Cerri, Clarissa
Supervisore
Dottorato di ricerca
Ciclo
29
Coordinatore
Settore disciplinare
Settore concorsuale
Parole chiave
patrimoni separati; fondo patrimoniale; trust; trustee; beneficiari; famiglia; successioni
URN:NBN
DOI
10.6092/unibo/amsdottorato/7815
Data di discussione
24 Maggio 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza la tesi

^